Crea sito

Ciambellone marmorizzato




Ecco una ricetta semplice ma dal risultato garantito per un ciambellone marmorizzato che unisce e fonde insieme due gusti fondamentali e intramontabili della pasticceria: il cacao e la vaniglia. Il bello di questo dolce è che il suo effetto marmorizzato non sarà mai identico e ogni volta, fetta dopo fetta, sarà una sorpresa unica!

Difficoltà: bassa
Preparazione: 30′
Cottura: 35′
Dosi: 1 ciambellone di ∅ 24 o 26 cm
Costo: basso
Ingredienti

  • 350 g di farina
  • 250 g di zucchero
  • 3 uova
  • 100 g di burro
  • 200 ml di latte
  • 2-3 cucchiai di cacao amaro + altri 2-3 cucchiai di latte
  • 1 bacca di vaniglia*
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci

 

*in alternativa 1 cucchiaino di estratto di vaniglia o 1 bustina di vanillina

Procedimento
In una ciotola unire lo zucchero, i semini della bacca di vaniglia e il burro sciolto, lavorare il tutto a crema con le fruste di uno sbattitore e unire un uovo alla volta, montando il tutto per 5 minuti fino ad ottenere una crema soffice e chiara.
Unire la farina, il sale e il lievito setacciati ed anche il latte leggermente intiepidito, incorporare bene le polveri lavorando con le fruste per altri 2-3 minuti. Dividere l’impasto in due metà e ad una incorporare il cacao amaro setacciato (2 o 3 cucchiai) più l’equivalente in latte (ovvero 2 o 3 cucchiai) in modo da ottenere una consistenza simile all’impasto bianco. Imburrare e infarinare molto bene uno stampo a ciambella del diametro di 24 o 26 cm ed alternare porzioni di impasto bianco con porzioni di impasto nero, otterrai circa 2-3 strati che andranno sempre sovrapposti alternativamente ai due colori sottostanti.
Una volta che avrai terminato di distribuire l’impasto, passa una forchetta tenuta in senso orizzontale compiendo dei movimenti a spirale lungo tutto il perimetro del ciambellone. Fai solo un unico giro, per non mischiare eccessivamente i due impasti. Inforna il ciambellone marmorizzato in forno statico già caldo a 180° per 35 minuti circa (fai la prova stecchino prima di estrarre la torta dal forno). Una volta freddo sforma e servi questo soffice e fragrante ciambellone marmorizzato!

 

Note
  • Consiglio, nessuna spolverizzata di zucchero a velo! Il ciambellone marmorizzato è una piccola opera d’arte che va mangiata anche con gli occhi 🙂

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*