Crea sito

Crema base al cioccolato

Questa crema base al cioccolato è diversa dalle solite creme, infatti non contiene uova ma bensì burro ed utilizzata come base per creme al cioccolato, gli ingredienti sono veramente pochi e tra questi burro, latte e cioccolato è di fondamentale importanza che siano di ottima qualità. La crema base al cioccolato è ideale soprattutto per chi è intollerante alle uova, una ricetta molto versatile che si presta quindi ad essere arricchita e variegata come più preferite, inoltre è ottima come dolce al cucchiaio infatti il suo gusto ricorda molto un budino!
Difficoltà: bassa
Preparazione: 10′
Cottura: 3-5′
Dosi: 1 litro
Costo: basso
Ingredienti
Per la crema base

  • 1 litro di latte
  • 2 bustine di vanillina
  • 250 g di zucchero
  • 100 g di maizena
  • 100 g di burro (di ottima qualità)
Per la metà al cioccolato bianco

  • 200 g di cioccolato bianco

PER LA METÀ AL CIOCCOLATO Fondente

  • 200 g di cioccolato fondente
Procedimento
Prima di procedere, tritare i due cioccolati e tenerli da parte. Scaldare circa 2/3 di latte insieme alla vanillina e metà dello zucchero fino a sfiorare il bollore. A parte mischiare insieme la maizena con l’altra parte di zucchero. Stemperare il tutto con il rimanente latte freddo fino a formare una crema omogenea.
Unire la crema al latte bollente e lasciare addensare su fuoco medio girando costantemente con una frusta. A fine cottura ultimare con il burro e incamerarlo alla crema mischiando delicatamente a fuoco spento. Una volta che il burro sarà completamente amalgamato la crema base sarà pronta, per cui ancora bollente dividerla in due ciotole.
In una ciotola unire il cioccolato fondente precedentemente tritato, amalgamare alla crema ancora bollente finché non sarà tutto omogeneo. Coprire con pellicola fino a completo raffreddamento. Quando la crema sarà fredda riammorbidirla mischiando energicamente con un cucchiaio o una frusta, la crema base al cioccolato è pronta per essere utilizzata!
Procedere allo stesso modo per la variante al cioccolato bianco!
Note
Se la crema una volta fredda risultasse gelatinosa sarà sufficiente lavorarla con le fruste elettriche per qualche minuto e tornerà morbida e vellutata.
Per una variante “chantilly” unite alla crema fredda 200-300 ml di panna montata (nel caso realizzaste due gusti di crema dividere quindi la dose di panna).

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.