Crea sito

Crema senza bilancia

Della serie “non abbiamo più bisogno della bilancia”, dopo la torta ecco la crema pasticcera preparata a “cucchiai”, questa ricetta proviene da una nostra cugina, bravissima a preparare i dolci, che mi aveva già passato la sua furbissima ricetta per il pan di spagna veloce. Questa crema inoltre risulta più leggera rispetto alla pasticcera classica in quanto ci sono meno tuorli. Non vi resta che provarla, anche questa ricetta la preparo da anni e che dire ve la consiglio assolutamente! 🙂
Difficoltà: bassa
Preparazione: 10′
Cottura: 3-5′
Dosi: 1/2 litro
Porzioni: 4 persone
Costo: basso
Ingredienti
  • 500 ml di latte
  • 2 tuorli
  • 4 cucchiai abbondanti di zucchero
  • 4 cucchiai rasi di farinamaizena (io consiglio di usare sempre la maizena nelle creme)
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2 limone (solo la scorza grattugiata)
Procedimento
In una pentola dal fondo spesso unire i tuorli, la maizena, lo zucchero, la vanillina e la scorza grattugiata di limone. Iniziare a mescolare con la frusta stemperando con il latte da unire poco per volta fino a rendere tutto omogeneo.
Portare il composto a fuoco medio e mischiare costantemente con una frusta (ma non energeticamente, dato non bisogna creare schiuma) fino ad ottenere una consistenza densa e appunto cremosa. Trasferire subito la crema pasticcera in un contenitore di vetro e coprirla a contatto con la pellicola… Lasciarla raffreddare così ed eventualmente riporla in frigo se non viene adoperata subito!
Note
Se la crema da fredda dovesse risultare gelatinosa, per ammorbidirla basta sbatterla con le fruste elettriche per qualche secondo, tornerà omogenea e vellutata!
Così come con la crema pasticcera anche questa può essere personalizzata a piacere: gocce di cioccolato, cacao, panna montata, ecc.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*