Come ottenere un fondo di pasta frolla


Imparare a realizzare un fondo di pasta frolla è la base fondamentale e ideale per creare sontuose crostate. Con pasta frolla, carta forno, legumi secchi realizzare il vostro fondo di pasta frolla sarà un gioco da ragazzi, perfetto per accogliere creme, frutta e tutto quello che la fantasia e la golosità vi suggeriscono!
Difficoltà: media
Preparazione: 30′
Cottura: 25′ circa
Dosi: 500 g
Costo: basso
Ingredienti
Per la base

  • 250 g di farina
  • 125 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • Scorza grattugiata di 1/2 limone (o 1 bustina di vanillina)
  • 1 pizzico di sale
  • 1/4 di cucchiaino di lievito per dolci

Per la cottura alla cieca

  • Carta da forno
  • Fagioli secchi q.b. (non più riutilizzabili per la consumazione, ma che potete conservare per riusarli in questo modo)
Procedimento
Preparare la base di pasta frolla: in un robot munito di lame unire la farina, il sale e il lievito insieme al burro ben freddo tagliato a cubetti, mixare il tutto per pochi secondi fino ad ottenere la sabbiatura (per fare questo procedimento senza robot lavorare questi ingredienti in una ciotola grande sfregando e sbriciolando burro e polveri tra di loro fino ad ottenere un composto sabbioso); unire il resto degli ingredienti (uovo, zucchero a velo setacciato e scorzetta grattugiata di limone) e continuare a mixare (o impastate a mano) fino ad ottenere una panetto liscio e omogeneo.
Appiattire il panetto di pasta frolla e avvolgerlo in un foglio di carta forno, riporre in frigo a rassodare per almeno 30′.

Stendere la frolla formando un cerchio il più possibile regolare del diametro di 32 cm circa (4 in più dello stampo) e dello spessore di 5 mm, quindi imburrare e infarinare uno stampo per crostate di ∅ 28 cm e adagiare il cerchio di frolla cercando di pareggiare i bordi ad altezza dello stampo, cercate di utilizzarla tutta ed evitate meno scarti possibili. Riporre il tutto in frigo a rassodare per 10-15′.

Preriscaldare il forno a 180° statico con griglia nel livello centro-inferiore. Foderare la base di pasta frolla con un foglio di carta forno (assicurandosi che copra anche i bordi) e adagiare i fagioli che fungeranno da contrappeso. Infornare per 20′ circa poi rimuovere carta forno e legumi e rinfornare per altri 5′ o almeno fino a quando la base si sarà asciugata e leggermente dorata (tenete bene d’occhio il forno in quest’ultima fase affinché la base di pasta frolla non scurisca troppo), infine sfornare e lasciare raffreddare su una gratella. Ecco finalmente pronto il vostro fondo di pasta frolla!
Note

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.