Crea sito

Cottura in bianco o alla cieca

In bianco o “alla cieca” questo è un metodo di cottura che serve a ottenere un fondo vuoto di pasta frolla da farcire con ciò che si preferisce!
Difficoltà: bassa
Preparazione: 5’*
Cottura: 25-30′
*nota: escluso il tempo di preparazione della pasta frolla.
Ingredienti
Per uno stampo di ∅ 28 cm

  • 500 g di pasta frolla
  • Fagioli secchi (o altri legumi) q.b.
Procedimento
Su un foglio di carta forno infarinato (o un piano di lavoro) stendere la pasta frolla, passare il mattarello sul panetto dal basso verso l’alto, compiere 1/4 di giro e continuare a stendere. Lavorare la pasta in questo modo fino ad ottenere una sfoglia piuttosto rotonda e dallo spessore di circa 1/2 centimetro. Adagiare la frolla in uno stampo per crostate di ∅ 28 cm e con l’aiuto dello stesso mattarello livellare i bordi.
Con l’aiuto di una forchetta pressare i bordi della frolla lungo tutto il perimetro, ciò renderà le “pareti” più stabili. Con gli stessi rebbi della forchetta bucherellare il fondo. Infine rifinire ulteriormente i bordi, al livello dell’altezza dello stampo con l’aiuto di un taglia pasta.
Foderare il fondo con un foglio di carta forno su cui andranno adagiati i fagioli secchi. Cuocere il tutto a 180° statico nella parte centro inferiore del forno per 20 minuti, poi estrarre la teglia e rimuovere la carta forno con i fagioli. Infornare per altri 5-10 minuti affinché la superficie asciughi, dopodiché sfornare e lasciare raffreddare completamente il vostro fondo di pasta frolla!
Note
Questo metodo può essere adoperato anche con la pasta brisè, ma essendo questa molto sottile prestate molta attenzione alla cottura affinché non bruci.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.