Crea sito

Crostata senza cottura al mascarpone e cioccolato



La crostata senza cottura al mascarpone e cioccolato è una golosissima torta fresca da preparare quando non si ha voglia di accendere il forno, la base infatti non è fatta di pasta frolla ma dello stesso composto di burro e biscotti che siamo abituati a mangiare con la cheesecake. Questo involucro a sua volta ospita una fresca e dolce crema di panna e mascarpone ricoperta infine da una morbida ganache al cioccolato! Vi ho convinti a prepararla?
Difficoltà: media
Preparazione: 60′
Riposo: 3-4 ore in frigo
Porzioni: 8-10 persone
Costo: medio
*nota:
Ingredienti
Per la base

  • 320 g di biscotti (tipo Digestive, Macine, ecc.)
  • 150 g di burro fuso

Per la crema

  • 500 g di mascarpone
  • 100 g di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia (o 1/2 bustina di vanillina)
  • 200-250 ml di panna da montare già zuccherata
  • 6 g di gelatina in fogli

Per la copertura

  • 200 g di cioccolato fondente
  • 250 ml di panna liquida (che sia fresca, uht o da cucina, basta che sia base latte)
Procedimento
Preparare un piatto da portata ponendo sopra un anello per dolci (o la cerniera di una tortiera) di ∅ 26 cm rivestito con carta forno o pellicola.
Preparare la base frullando finemente i biscotti e amalgamandoli col burro fuso fino a creare un composto umido e sabbioso.
Versare e livellare 2/3 del composto sul fondo della tortiera e la parte rimanente lungo il perimetro creando un bordo alto circa 3-4 cm, riporre in frigo a rassodare.
Preparare la crema, per prima cosa mettere in ammollo la gelatina in fogli in acqua fredda, montare la panna ben fredda di frigo e riporla di nuovo in frigo finché non serve.
Montare a crema il mascarpone con lo zucchero e la vaniglia, poi unire la panna montata questa volta dal basso verso l’alto usando una spatola o un cucchiaio, terminare la crema incorporando la gelatina precedentemente strizzata e sciolta a fuoco dolce con 1 cucchiaino di acqua.
Versare e livellare la crema ottenuta sulla base della crostata e riporre in frigo a rassodare per almeno 2 ore.
Intanto preparare la ganache di copertura portando la panna a sfiorare il bollore e unendo a fuoco spento il cioccolato fondente tritato, miscelare delicatamente fino ad ottenere una crema omogenea e lasciarla raffreddare .
Quando la ganache sarà a temperatura ambiente ricoprire la superficie della crostata e poi lasciarla rassodare in frigo per un’altra ora prima di servirla!
Note
  • Per dimezzare i vari tempi di riposo, riponete in freezer anziché in frigo, prestando però attenzione che la torta non ghiacci!

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.