Crea sito

Pasta frolla per biscotti e frollini

La pasta frolla per biscotti e frollini è una ricetta base fatta con zucchero a velo, burro freddo e tuorli che conferisce alla frolla, una volta cotta, una consistenza più fine e friabile.
Difficoltà: media
Preparazione: 20′
Riposo: almeno 30′ in frigo
Dosi: 500 g
Costo: basso
*nota: consulta la tabella in fondo per ottenere le dosi desiderate
Ingredienti
Per 1/2 kg di biscotti

  • 250 g di farina 00
  • 125 g di burro freddo di frigo
  • 100 g di zucchero a velo
  • 2 tuorli
  • I semini di 1/2 bacca di vaniglia*
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di lievito per dolci (facoltativo)
  • 1-2 cucchiai di acqua ghiacciata (solo in caso non legasse)

*I semini della 1/2 bacca di vaniglia sono sostituibili con 1/2 cucchiaino di estratto o con 1 bustina di vanillina, in alternativa si può aggiungere la scorza grattugiata di 1/2 limone.

Procedimento
Iniziare preparando la sabbiatura: in un robot con lame unire la farina setacciata, il pizzico di lievito, il sale ed il burro ben freddo di frigo tagliato a cubetti, azionare il mixer per qualche secondo fino ad ottenere un composto sabbioso (è possibile farlo anche a mano sfregando velocemente il tutto con le punte delle dita, senza impastare, fino ad ottenere una sabbiatura). Una volta ottenuta la sabbiatura aggiungere lo zucchero a velo setacciato e i tuorli leggermente sbattuti insieme ai semini della bacca di vaniglia (o ad altro aroma prescelto).
Continuare a lavorare nel mixer (oppure a mano) fino ad ottenere un impasto omogeneo, se non dovesse legare basta unire 1 o 2 cucchiai di acqua ghiacciata. La pasta frolla per biscotti e frollini è pronta, compattarla a formare un panetto quindi appiattirla su un foglio di carta forno, richiudere a pacchetto e riporla in frigo almeno 30′ prima di adoperarla. Successivamente stenderla a uno spessore compreso tra i 5 e i 10 mm, ricavare i vari biscotti con le formine preferite disponendoli su un foglio di carta forno e infornare una teglia alla volta a 180° statico, livello centrale del forno, per circa 10′ o almeno fino a che la frolla non risulterà ben asciutta e chiara sulla superficie e ben dorata al di sotto, verificato ciò estrai subito la teglia e non prolungare oltre la cottura altrimenti i biscotti una volta freddi risulteranno duri.
Note
  • IMPORTANTE: la pasta frolla va sempre lavorata velocemente e il giusto necessario ad ottenere un panetto omogeneo, onde evitare che la farina inizi a sviluppare il glutine così da non compromettere la buona friabilità dell’impasto che altrimenti a cottura ultimata risulterebbe duro e vetroso.
  • Se non consumata entro 2-3 giorni dalla preparazione congelare la pasta frolla per un tempo massimo di 2 mesi.
  • Per maggiori delucidazioni consulta la guida completa alla pasta frolla.
Proporzioni
/ Farina Burro Zucchero a velo Tuorli Vaniglia (estratto)
Dose di 250 g 125 g 65 g 50 g 1 1/2 cucchiaino
Dose di 500 g 250 g 125 g 100 g 2 1/2 cucchiaino
Dose di 750 g 375 g 190 g 150 g 3 1 cucchiaino
Dose di 1 kg 500 g 250 g 200 g 4 1 cucchiaino
*1 cucchiaino di estratto di vaniglia equivale a 1 bustina di vanillina

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.