Crea sito

Pasta frolla sablè al cacao

 
Una golosa variante al cacao della pasta frolla sablè, una ricetta di base perfetta per realizzare dolcetti dall’aspetto delicato ed estremamente friabili! Questa versione della pasta frolla si chiama così in quanto la lavorazione parte da una sabbiatura che avviene mixando insieme burro, farina e cacao, questo passaggio renderà il prodotto finale molto friabile… Una ricetta ideale per realizzare fragranti biscotti e frollini al cacao!
Difficoltà: bassa
Preparazione: 10′
Riposo: 1h in frigo
Dosi: 1 kg
Costo: basso
INGREDIENTI
  • 450 g di farina 00
  • 50 g di cacao amaro
  • 250 g di burro
  • 1 generoso pizzico di sale
  • 1 pizzico di lievito per dolci (facoltativo)
  • 200 g di zucchero a velo
  • 5 tuorli
  • Semini di 1 bacca di vaniglia (in alternativa 1 cucchiaino di estratto o 1 bustina di vanillina)
  • Scorzetta grattugiata di 1/2 arancia non trattata (ingrediente facoltativo)
PROCEDIMENTO
Tagliare a cubetti il burro freddo di frigo e porlo in freezer per 5-10′, intanto in una ciotola a parte unire i tuorli, i semini della bacca di vaniglia e la scorzetta grattugiata di arancia e sbatterli leggermente con una frusta.
Nella ciotola di un robot munito di lame unire farina, cacao, sale e lievito setacciati, unire anche il burro ben freddo di frigo tagliato a cubetti. Mixare il tutto fino ad ottenere un composto sabbioso e trasferirlo in una ciotola grande [se non disponi di un robot taglia il burro a piccoli cubetti e ponilo in freezer per 5-10′, poi uniscilo alle polveri setacciate e lavora insieme gli ingredienti sfregandoli tra le mani (ovvero non impastandoli) fino ad ottenere un composto sabbioso].
Formare una conca al centro e unire lo zucchero a velo setacciato.
Unire il composto di tuorli e aromi e iniziare a impastare a mano tutti gli ingredienti.
Lavorare l’impasto molto velocemente finché non otterrai un panetto liscio e omogeneo.
Appiattire la pasta frolla e avvolgerla nella pellicola trasparente quindi lasciala riposare in frigo almeno mezz’ora prima di utilizzarla (se dopo aver riposato risultasse dura basterà picchiettarla col mattarello o rimpastarla per qualche secondo)… La pasta frolla sablè al cacao è finalmente pronta per essere adoperata!
NOTE
  • La pasta frolla sablè al cacao può essere congelata per 2-3 mesi, quando la riutilizzerete lasciatela scongelare in frigo la sera prima dell’utilizzo.
  • In ogni caso tutte le NOTE riportate nella foto-ricetta della pasta frolla sablè bianca.
Proporzioni
/ Cacao Farina Burro Zucchero a velo Tuorli Vanillina
Dose di 200 g 10 g 90 g 50 g 40 g 1 1 pizzico
Dose di 400 g 20 g 180 g 100 g 80 g 2 1/2 bustina
Dose di 600 g 30 g 270 g 150 g 120 g 3 1 bustina
Dose di 800 g 40 g 360 g 200 g 160 g 4 1 bustina
Dose di 1 kg 50 g 450 g 250 g 200 g 5 1 bustina

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.