Crea sito

Crostata al limone

La crostata al limone è un dessert dal gusto leggero e delicato, composta da una fragrante pasta frolla e da una morbida crema al limone… E’ molto importante utilizzare limone poco aciduli e dalla scorzetta molto profumata per ottenere una crostata al limone senza eguali!
Difficoltà: media
Preparazione: 30′
Cottura: 30′
Porzioni: 12 persone
Costo: basso
Ingredienti
Per la crema al limone

  • 350 ml di latte
  • 50 ml di panna liquida fresca
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o 1 bustina di vanillina)
  • limoni
  • 1 uovo + 2 tuorli
  • 150 g di zucchero
  • 25 g di maizena
  • 50 g di burro
  • 1 cucchiaio di panna o limoncello
Per la frolla al limone

  • 400 g di farina 00
  • 150 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 limone
  • 1 uovo + 2 tuorli
  • 150 g di burro a temperatura ambiente
Procedimento
Preparare la crema al limone, quindi mettere a scaldare il latte e la panna insieme all’estratto di vaniglia (o alla vanillina) e alla buccia di 1 dei due limoni, in una ciotola invece unire tutta la buccia grattugiata del secondo limone (facendo attenzione a non grattare la parte bianca che è amara), unire anche l’uovo intero e i due tuorli.
Unire anche lo zucchero e con una frusta lavorare il tutto a una crema omogenea. Unire la maizena setacciata e amalgamare bene. Quando il latte starà per sfiorare il bollore unire il composto cremoso.
Come per una normale crema pasticcera girare continuamente con una frusta a fuoco medio-dolce finché il tutto non si sarà addensato, a questo punto spegnere il fuoco e unire il burro continuando a girare affinché si unisca alla crema. Una volta pronta trasferire immediatamente la crema al limone in un contenitore di vetro (anche una pirofila) e farla raffreddare completamente. Per evitare che si formi una pellicina sulla superficie rivestirla con uno strato di pellicola.
Preparare la pasta frolla al limone unendo in una ciotola grande tutti gli ingredienti secchi: farina (setacciata), zucchero, sale e lievito. Mischiare bene gli ingredienti secchi, poi formare una conca al centro e unire l’uovo, i tuorli, il burro e la scorza grattugiata dell’intero limone. Impastare bene il composto, anche se all’inizio si sbriciolerà molto, e continuare a lavorarlo finché non otterrete un panetto liscio e omogeneo… Appiattire la pasta frolla, avvolgerla nella pellicola e riporla in frigo per 1/2 ora.
Per preparare la crostata prendere un foglio di carta forno piuttosto ampio e stendervi 2/3 di pasta frolla (se appena estratta dal frigo risulta dura impastarla un minuto per farla tornare morbida e plastica) dando uno spessore di circa 3-4 mm e un diametro di 32 cm circa. Senza togliere dalla carta forno adagiare il disco di pasta frolla in uno stampo per crostate di 28-30 cm circa, quindi parificare i bordi e bucherellare la base e i lati con i rebbi di una forchetta. A questo punto versare la crema (che avrete precedentemente riammorbidito unendo un cucchiaio di panna o limoncello) e livellare bene la superficie.
Rimpastare tutti i ritagli di frolla insieme a quella rimasta e stenderla sempre a uno spessore di 3-4 mm circa (assicuratevi che sia ben infarinata sia sopra che sotto altrimenti attaccherà sul piano di lavoro), a questo punto ricavare le varie strisce, per essere più precisi servitevi del mattarello come “squadretta” per ottenere delle strisce perfette. Adagiare le strisce ottenute sulla crostata incrociandole a diagonale, dopodiché livellare i bordi un ultima volta. Non resta che infornare la crostata al limone a 180°, forno statico, nel livello centro inferiore per 30′, appena la superficie dora estrarla subito dal forno e lasciarla raffreddare completamente, infine guarnire con zucchero a velo e striscette di scorza di limone!
Note
Per lavorare al meglio ho preparato la sera prima sia la crema che la frolla, spesso quando si tratta di crostate è sempre bene che tutta la “materia prima” sia ben fredda!

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.