Crea sito

Pancake (senza burro)


I pancake sono delle soffici frittelle tipiche dell’America settentrionale che vengono preparate per colazione. Molto simili a delle crepes ma più piccoli e spessi, i pancake sono caratterizzati dalla forma tonda e schiacciata, sono molto facili da preparare perché richiedono pochissimi ingredienti: uova, zucchero, farina e latte. Ho amato da subito i pancake dopo averli visti per la prima volta nel film “Matilda 6 mitica!” uno dei miei preferiti! Ogni volta che mi capita di rivederlo è inevitabile la voglia di gustare quei soffici pancake che la piccola Matilda Wormwood preparava tutte le mattine quando restava “finalmente sola”… Come da tradizione, i pancake vengono serviti con lo sciroppo d’acero ma si sposano perfettamente anche con salse al caramello, cioccolato o confetture!
Difficoltà: molto bassa
Preparazione: 10′
Cottura: 10′
Porzioni: 5-6 pancake
Costo: molto basso
*nota:
Ingredienti
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di zucchero (40-50 g circa)
  • 2 cucchiai di olio di semi (arachidi, girasole o mais)
  • Qualche goccia di essenza di vaniglia (o 1/2 bustina di vanillina)
  • 1 pizzico di sale
  • 125 g di farina
  • 125 ml di latte
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci (circa 4 g)
Procedimento
In una ciotola sbattere con una frusta le uova con lo zucchero e la vaniglia, unire l’olio, il latte e sbattere finché non risulterà tutto ben omogeneo. Unire la farina setacciata insieme al lievito e al pizzico di sale quindi incorporare tutto con la frusta. Lasciare riposare l’impasto per 5′ circa e intanto scaldare bene una padella antiaderente, quella per le crepes è l’ideale, quindi ungerla leggermente passando un tovagliolo intriso con pochissimo olio.
 
Versare un mestolo di impasto alla volta e cuocere a fuoco medio-basso per circa 30-40 secondi circa, il tempo necessario affinché sulla superficie del pancake si formino tante bollicine come nella prima foto. A questo punto rivoltare il pancake con l’aiuto di una paletta e lasciarlo cuocere sull’altro lato per altri 30 secondi circa, quando inizierà a gonfiarsi come nella terza foto vuol dire che è completamente cotto. Man mano che verranno cotti impilare i pancake su un piatto e sigillare con pellicola se non consumati subito. Serviteli con abbondante sciroppo d’acero come vuole la tradizione oppure sbizzarrite la vostra golosità accompagnandoli con Nutella, confetture, oppure con una combinazione che vince sempre: panna e fragole!
Note

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.