Crea sito

Raccolte

Zuppa inglese

La zuppa inglese è un goloso dessert a base di savoiardi, alchermes, crema e cioccolato. Se il tiramisù è il Re indiscusso dei dolci al cucchiaio, la zuppa inglese è senz’altro la Regina! Non c’è una determinata ricetta della zuppa inglese, ma vanno rispettati alcuni requisiti ad esempio: una base da inzuppare con bagna all’alchermes e almeno almeno due generosi strati di crema alla vaniglia e al cioccolato. Infine, dato che i dolci si mangiano anche con gli occhi, vi consiglio di comporre la vostra zuppa inglese in un contenitore di vetro (che sia un unica pirofila o delle singole coppette) così da rendere visibili i golosi strati di questo intramontabile dolce al cucchiaio!

Crepes croccanti salentine alla Nutella

Le crepes croccanti sono una specialità tipica del Salento (specialmente di Lecce e Gallipoli), costituite da un impasto molto più denso rispetto a quello delle crepes classiche. Queste crepes le mangio sin da quando ero bambino e per anni e anni ho cercato di replicarle togliendo o sostituendo vari ingredienti finché facendo delle ricerche ho scoperto che il segreto è aggiungere farina q.b. fino ad avere un impasto denso, quasi come quello dei pancake…

Quiche di zucchine

La quiche è una torta salata caratterizzata da un esterno friabile, croccante e un interno cremoso e soffice. La quiche più conosciuta al mondo è la lorraine che ha un ripieno di pancetta, groviera e in alcuni casi anche cipolla. Le due particolarità che ogni quiche deve avere sono: all’esterno un guscio di pasta brisé e all’interno una crema di panna e uova che lega tutti gli ingredienti del ripieno. In questa versione vegetariana della lorraine, le zucchine prendono il posto della pancetta che mantengono comunque quella nota dolce tipica della quiche.

American Muffins

Soffici dolcetti tipici degli Stati Uniti: i muffin! Morbide tortine molto simili a un plumcake che dalla forma ricordano dei funghetti proprio per la calottina che si forma sulla superficie, una particolarità che un vero muffin deve avere.
I muffin non devono risultare alveolati ma ben compatti e umidi, per ottenere questo risultato il trucco sta proprio nel non lavorare molto l’impasto… Questa ricetta super collaudata è frutto di vari tentativi che mi hanno portato a questa formidabile combinazione di ingredienti per ottenere dei muffin sempre morbidi, burrosi e fragranti, sempre pronti a coccolarvi sia a colazione che a merenda!

Cookies

I cookies sono i biscotti americani più famosi nel mondo! Un impasto a base di burro e zucchero di canna arricchito da golose gocce (chip) o pezzetti (chunk) di cioccolato, la vera ricetta originale dei cookies, è stata inventata da Ruth Wakefield nel lontano 1938… Questa ricetta dei cookies invece mi ha letteralmente conquistato, non arriva dagli Stati Uniti ma dalla scatola di gocce di cioccolato Auchan, non presenta elevate quantità di burro e zucchero (come la maggior parte di ricette di cookies americani) e vi regalerà dei biscotti veramente friabili, fragranti e pieni pieni di cioccolato!

Chocolate Chip Muffins

I muffin nella tipica variante con gocce di cioccolato sono i miei preferiti! I muffin sono la mia passione e sono tra i primi dolci che ho preparato nei primi tempi del blog… Queste soffici tortine made in USA sono perfette per una colazione da golosoni! Il muffin diciamecelo: deve essere gigante, o almeno dare questa impressione! Per questo vi consiglio di utilizzare dei pirottini piuttosto alti, magari quelli con il bordo risvoltato così da agevolare la formazione della cupoletta tipica di questi dolcetti… Inoltre, per dei chocolate chip muffins very perfects tenete sempre a mente questi piccoli accorgimenti: il burro, lasciatelo fuori dal frigo almeno mezza giornata finché non sarà morbido come una crema, se non avete tutto questo tempo niente paura: accendete il forno a 30° e inseritevi il burro tagliato a cubetti lasciandolo finché non sarà morbidissimo; lo zucchero, l’ideale sarebbe il brown sugar ma data la sua scarsa reperibilità andrà più che bene un mix di zucchero semolato e di canna, per conferire ai muffin la giusta umidità; l’impasto, non va lavorato troppo, proprio così, i muffins non devono essere areati come il pan di spagna per cui meno lavorate e più i vostri muffin saranno compatti e umidi proprio come previsto nella ricetta originale!

Torta di mele a raggi

La torta di mele a raggi è un piacere sia per la vista che per il palato e poi l’autunno si sa’ è la stagione ideale per gustare dolci a base di mele, tra i miei preferiti, come questa torta molto umida e ricca di mele… Questa è una delle ricette più cliccate del sito GialloZafferano che qui vi ripropongo per una torta di mele golosissima e bellissima, un dolce senz’altro imperdibile per tutti gli amanti delle mele!